Endless Pools
Nuotate in quella originale. Provate il meglio.

Un nuotatore di acque libere fa una "guida di prova" di una Endless Pool

open water swimmer Rob D. of the Rob Aquatics blog

Come si fa a provare personalmente una Endless Pool®? Basta chiederci di provare prima dell'acquisto! Questo racconto di una nuotata di prova in una Endless Pool viene dal blog Rob Aquatics. Rob D. è un nuotatore in acque libere membro del consiglio direttivo della Santa Barbara Channel Swimming Association; abita nella Humboldt County, in California.

Oggi ho potuto provare una Endless Pool per la prima volta e devo dire che ne sono diventato sostenitore. Non sapevo bene come mi sarei sentito a nuotare in una vasca di 3 m x 4,8 m, ma una volta capito come funziona la corrente e si prende il ritmo, è piuttosto piacevole.

Il personale della Endless Pools mi ha messo in contatto con una coppia di Santa Maria che ha una vasca interrata molto bella in cortile. Dopo un confronto di agende al telefono un paio di settimane fa, abbiamo trovato un giorno che andava bene a tutti e ho aspettato con trepidazione la mia opportunità di presentarmi in casa di estranei per andare a giocare nella loro piscina :) Sono stato accolto da Justin, che mi ha fatto da guida.

Prima abbiamo parlato per un po' della piscina, mi ha fatto vedere come funziona e ha risposto ad alcune delle mie domande, poi sono entrato in vasca a vedere il tutto con i miei occhi. La corrente si è attivata spingendo un pulsante e l'acqua ha iniziato a muoversi. Sono rimasto sorpreso a sentire com'era silenziosa. Capiamoci bene: fa rumore, ma non è niente al confronto di quel che mi aspettavo; le mie bracciate forse facevano più rumore della macchina. La piscina era impostata su un ritmo moderato e quando stavo in piedi al centro della corrente, questa mi spingeva leggermente verso il lato opposto e quindi lateralmente.


Open water swimming blogger Rob D. takes a test swim in an Endless Pools swimming machine

Il nuotatore in acque libere Rob D. lo chiama "nuoto controcorrente". Ha preso rapidamente il ritmo dei flussi controcorrente in questa occasione, la sua prima nuotata di prova in una Endless Pool: "Mi ci vedo a trascorrere lunghi periodi ad allenarmi a un ritmo imposto da una corrente", ha scritto. Le sue maratone di nuoto l'hanno impegnato per oltre 18 km alla volta, quindi non dubitiamo che abbia la resistenza necessaria per tenersi al passo!


Una volta che mi sono messo a nuotare, ci è voluto un po' di tempo per capire a che velocità procedere per stare al passo con la corrente. Se si nuota troppo veloce si va a finire contro la maniglia; se si nuota troppo adagio si finisce contro al muro opposto. Una volta raggiunto il ritmo giusto, mi è piaciuta molto. Mi ci vedo a trascorrere lunghi periodi ad allenarmi a un ritmo imposto da una corrente.

L'altra cosa che mi è piaciuta molto è stata lo specchio a 45 gradi nella parte anteriore della vasca dove ci si può vedere mentre si nuota. Era ottimo per me per una serie di motivi. Per prima cosa, sono famoso per la posizione troppo elevata della testa... lo stile libero degli anni '80-'90 con lo sguardo in avanti mi è rimasto fortemente impresso nel sistema. Mi dà qualcosa da guardare: me stesso! Ah ah! Scherzi a parte, vedendomi allo specchio abbasso la testa e mi metto in generale in una posizione migliore.

Mentre ho gli occhi rivolti là sotto, posso studiare veramente bene la parte subacquea della mia bracciata. Dato che per la maggior parte nuoto senza un allenatore a bordo vasca, questo mi aiuta molto.


open water swimming blogger Rob D. using the underwater swim mirror in the Endless Pool

"La piscina dei sogni di un narcisista acquatico" è l'etichetta di Rob D. Scherzi a parte, tesse le lodi dello specchio sommerso di Endless Pool. Sente che lo aiuta a tenere la testa più in basso per ottenere una posizione del corpo più efficiente. L'ha usato anche per "studiare veramente bene la parte subacquea della mia bracciata", cosa difficile da perfezionare in una piscina tradizionale.


Dopo essermi abituato allo stile libero, ho provato un po' di delfino e di rana. Entrambi sono andati piuttosto bene. Mi è particolarmente piaciuto nuotare a rana. L'acqua in movimento sottolinea molto la planata che fa parte della bracciata. Ho saltato il dorso, però... non mi piace tanto e non volevo andare a sbattere la testa contro la parete della piscina.

Ho chiesto a Justin se potevamo provare la velocità massima della piscina... solo nel nome della scienza, naturalmente. Volevo sapere a che velocità può andare. Devo ammettere che si mette bene in moto! Non era veloce al punto di impedirmi di stare al passo, ma era abbastanza veloce da impedirmi di tenere il ritmo per molto tempo. Sembra che siano in commercio versioni molto più potenti; ho l'impressione che mi schiafferebbero contro il bordo posteriore, ma sarebbero divertenti per chi è molto più veloce di me.

Personalmente mi piacerebbe averne una in giardino, ma prima mi serve un giardino e una casa! Credo che dovrei dare qualche spiegazione al mio padrone di casa, se me ne trovasse una nel garage della mia casa a schiera! Vedo bene come questo possa essere un ottimo strumento di allenamento per le lunghe distanze (qui c'è un articolo su un nuotatore da Triple Crown che ne usa una intensivamente) o per lavorare alla tecnica, ma non sono convinto che i nuotatori di velocità ne sarebbero particolarmente entusiasti. Se volete approfondire l'argomento da soli o organizzare una “nuotata di prova”, andate al sito EndlessPools.com; sono persone gentili e vi metteranno sul piede di partenza.



Personalmente mi piacerebbe averne una in giardino, ma prima mi serve un giardino e una casa! Credo che dovrei dare qualche spiegazione al mio padrone di casa, se me ne trovasse una nel garage della mia casa a schiera! Vedo bene come questo possa essere un ottimo strumento di allenamento per le lunghe distanze (qui c'è un articolo su un nuotatore da Triple Crown che ne usa una intensivamente) o per lavorare alla tecnica, ma non sono convinto che i nuotatori di velocità ne sarebbero particolarmente entusiasti. Se volete approfondire l'argomento da soli o organizzare una “nuotata di prova”, andate al sito EndlessPools.com; sono persone gentili e vi metteranno sul piede di partenza.


Chiamata Infoline

Kit Idea Gratuito

Per accettare o rifiutare i cookies su questo sito, clicca su uno dei link seguenti: